News

Nino Russo Presidente del gruppo donatori di sangue FRATRES di Mussomeli

Rinnovate le cariche sociali della Fratres nell'assemblea del 25 febbraio 2007.

Mussomeli. c.b) Un cammino lungo 29 anni è quello della Fratres. L’altra sera , dopo l’insediamento del nuovo consiglio direttivo, eletto domenica scorsa e convocato dal Presidente della Commissione elettorale Onorio Messina, Nino Russo è stato eletto ed è l’ottavo Presidente del gruppo donatori di sangue Fratres, dopo Peppe Sorce, Salvatore Palermo, Enzo Noto, Salvino Mingoia, Salvatore Mancuso, Totuccio Alessi e Maria Vincenza Dilena. Vice Presidente è stata eletta Giuseppina Favata, Capogruppo Calogero Genco, amministratore Mario Canalella e segretario Silvestre Messina. Ma chi è dunque il nuovo presidente? Nino, figlio di artigiani, da piccolo, esattamente dalle scuole medie, si trasferisce nel milanese dove viene ospitato dai parenti . Qui prosegue negli studi cercando di creare le basi per un futuro lavoro. Segue uno stage presso la Bosch di Stoccarda. Da precisare che la sua assenza da Mussomeli dura parecchio tempo e al suo rientro collabora col padre, imprimendo nuovo slancio e nuova organizzazione nell’attività artigianale della famiglia. Matura anche un’esperienza politica ventennale come amministratore comunale, fino a ricoprire anche la carica di assessore nelle diverse giunte che si sono succedute. Attualmente fa parte dell’A.B.E: (associazione bambino emopatico) in qualità di responsabile per le pubbliche relazioni. Ama la lettura e scrive tanto. Da noi intervistato ci ha detto che il suo servizio alla Fratres “sarà in continuità col passato con sensibilizzazione e diffusione della cultura della donazione dedicando una particolare attenzione ai disagi della gente” Per lui incomincia insomma una nuova avventura a servizio della Fratres. Così ha scritto il Vescovo Mons. Russotto, in occasione del 25° del sodalizio: “Il cuore del Vescovo è sempre lieto quando vede i propri figlioli operare il bene e perseverare in esso."


Articolo inserito il 04/03/2007

indietro