News

OVUNQUE CRISI...


...una parola, ancora oggi,
assai gettonata;
è crisi nelle istituzioni
nelle famiglie
nelle scuole
nei partiti
nello sport;
nel volontariato;
è crisi
religiosa
morale
economica;
in piena crisi
è tutto il popolo con le sue contraddizioni,
e i governanti col loro agire;
c’è quella regionale,
nazionale e quella europea;
finanche quella del petrolio;
è poi crisi nel lavoro
nei valori
nei sentimenti;
c’è la crisi di coscienza,
di astinenza
epilettica
isterica
cardiaca
quella di governo,
e persino quello di mercato.
Dal pulpito si annuncia la crisi vocazionale,
e ci sono anime in crisi,
mentre il mondo economico
registra anche una borsa in crisi.
Ad allungare l’elenco ci pensa
la crisi della Sanità, della Giustizia e delle carceri;
Dai convegni viene fuori
la crisi esistenziale ,
energetica,
convulsiva;
quella delle campagne,
delle coppie,
delle natalità
e di tutte le aziende in crisi,
comprese quelle manifatturiere,
metalmeccaniche
ed automobilistiche e, per finire,
quelle vitivinicole
e del pomodoro;
insomma,
la crisi dove non è presente?
In un solo argomento, direbbe qualcuno.
Invece, la “vera” crisi
è nella “crisi di pensiero”,
perché nessuno vuole più pensare,
perché nessuno vuole più agire,
e allora consoliamoci,
perché purtroppo siamo tutti in crisi!.


Articolo inserito il 10/08/2006

indietro