News

27 - 30 luglio 2006 - NOTTI BIANCHE A MUSSOMELI

MUSSOMELI CITTA’ APERTA

Bravi! Bravi! Bravi!
Ci sono riusciti e sinceramente meritano i nostri complimenti unitamente ai ringraziamenti per avere testimoniato il loro esserci spendendosi a favore del nostro territorio.
Eccezionali i ragazzi di ”Filati pregiati” che hanno organizzato le manifestazioni di “Mussomeli Città aperta”.
Ce l’ hanno messo tutta; Una organizzazione massiccia e ben coordinata che ha consentito lo svolgimento di ben quattro giornate, ricche d’iniziative, tanto da destare interesse, curiosità, e soprattutto il desiderio di contribuire alla valorizzazione del Centro storico.
Un inizio certamente positivo quello della nuova associazione, che fa ben sperare in una diffusione di specifiche attività culturali, che siano però lungi da quelle appartenenze partitiche, che molto spesso confondono le idee, pregiudicandone persino i buoni propositi.
“Mussomeli Città aperta”: Proprio così: Mussomeli deve essere davvero una città aperta a 360 gradi. Una città aperta in tutti i sensi, dove amministratori ed amministrati debbono privilegiare sempre il bene comune.
Mussomeli deve aprirsi ancora di più ai giovani, ai meno giovani, agli anziani;
Mussomeli deve aprirsi ancora di più al dialogo, alla Scuola ed al mondo della cultura, al mondo del lavoro, alla sanità, alla solidarietà, all’ambiente ed al mondo imprenditoriale;
Mussomeli, come del resto le altre città, è artefice del proprio destino. Ci auguriamo che l’entusiasmo dei giovani serva a dare spunti concreti di riflessione per rendere la nostra città ancora più vivibile.
Si dicono tante cose su Mussomeli e pur tuttavia non è mai troppo tardi per iniziare a spendersi per il suo sviluppo. Amare la propria città significa rispettarla. Facciamo dunque la nostra parte ed incoraggiamo questi giovani ad essere, nel prossimo futuro, i veri protagonisti di Mussomeli città sempre più aperta.
Carmelo Barba governatore Misericordia Mussomeli


Articolo inserito il 02/08/2006

indietro