News

GIORNATA CONCLUSIVA festa patronale

PROCESSIONE DELLA MADONNA DEI MIRACOLI

MUSSOMELI. Oggi, le sante Messe saranno celebrate dalle ore 6 fino alle ore 12 e nel pomeriggio dalle 17,45 alle 18,45. La processione serale e i fuochi d’artificio, intorno alle 23,30, concluderanno i festeggiamenti patronali. C’è comunque attesa in tanti di conoscere se la stampella d’argento, donata recentemente, a nome di tutta la cittadinanza dall’ex sindaco Valenza, troverà finalmente regolare e definitiva sistemazione sul fercolo durante la la processione o invece la gente sarà privata di un segno prezioso, frutto di dono comunitario, dal profondo significato morale e sociale. Vanno comunque ricordate tre circostanze religiose, vissute dal popolo mussomelese. La prima, allorquando nel 1954 il sindaco dell’epoca, il compianto comm. avv. Giuseppe Sorce consegnò simbolicamente alla Patrona di Mussomeli le chiavi d’oro della città. La seconda, quando nel 1996, in occasione dell’anno mariano indetto soltanto per Mussomeli dal vescovo mons. Garsia, di felice memoria, l’ex Sindaco Canalella fece dono di un cuore d’oro, a nome di tutti i mussomelesi. La terza, a conclusione della visita Pastorale a Mussomeli di Mons. Mario Russotto nel dicembre del 2005, quando l’ex sindaco Gero Valenza pensò di donare alla celeste Patrona una stampella d’argento, evidente simbolo della fragilità umana. Fu lo stesso Mons. Russotto a capeggiare il corteo che, con l’oggetto prezioso sorretto da un impiegato comunale, si diresse in mezzo a tanta gente comune e con la partecipazione delle autorità civili e religiose verso il Santuario, dove facevano gli onori di casa sia il Rettore Sac. Salvatore Taffaro che i componenti del Comitato del santuario. C’è da dire che, le chiavi ed il cuore d’oro, annualmente, sono ben visibili durante la processione ,in quanto il simulacro viene impreziosito con tutto l’oro degli ex voto. Per quanto riguarda, invece, la stampella d’argento, qualche problema l’ha creato. Per completezza d’informazione aggiungiamo che l’anno scorso, in una delle celebrazioni liturgiche del vescovo al santuario, Mons. Russotto, avendo costatato che la stampella d’argento era stata sostituita col bastone di legno, ne chiese evidentemente il cambio. Intanto stasera, intorno alle venti, snoderà nuovamente la processione della Madonna dei Miracoli. In tanti si chiedono se, unitamente alle chiavi ed al cuore d’oro, sarà visibile la stampella d’argento, che, ancora oggi, continua ad essere oggetto di discussione. Il rettore ci ha fatto capire che la stampella d’argento sarà visibile durante la processione.
CARMELO BARBA



Articolo inserito il 16/09/2007

indietro